Substrati per bonsai

Terriccio per bonsai Akadama Kanuma Kiryu Ghiaia pomice

Il corretto substrato per bonsai è estremamente importante per la salute dell’albero bonsai. La scelta di un terriccio inappropriato durante il rinvaso di un bonsai può danneggiare un bonsai in modo rapido e grave.

Cosa contraddistingue un corretto substrato per bonsai ?

Prima di tutto - è ben drenante. Evitate substrati per bonsai e terricci per bonsai fini. Un substrato per bonsai ben drenante ha una struttura granulosa. Quando l’albero viene annaffiato, l’acqua in eccesso scorre rapidamente attraverso i fori di drenaggio sul fondo del vaso del bonsai. Ciò impedisce il ristagno d'acqua.

La permeabilità di un terriccio bonsai può essere migliorata in modo significativo aggiungendo substrati come ardesia espansa o pomice. In combinazione con un concime per bonsai adatto (come Biogold, Hanagokoro, fertilizzante liquido), questi substrati per bonsai possono anche essere usati in modo assoluto.

Perché il ristagno d’acqua costituisce un problema ?

Prebonsai di 7 anni di un olmo giapponese (Ulmus japonica), coltivato solo in un contenitore, con un pane radicale molto esteso
⧉ Olmo giapponese in ardesia espansa

Con un substrato per bonsai a grana grossa, l'acqua di irrigazione bonsai scorre normalmente a causa della gravità. In caso di substrato o di miscela di terriccio bonsai con pori fini, l'acqua d'irrigazione viene trattenuta nel terreno da forze di tipo fisico.

Troppa acqua d'irrigazione nel substrato comporta due grossi svantaggi: poco ossigeno nel terreno e bassa temperatura del suolo. L'ossigeno e il calore sono importanti per la buona crescita delle radici. Se mancano entrambi, non solo le radici, ma anche i bonsai crescono male. Pertanto, la cosa più importante di un substrato bonsai è la sua permeabilità.

Nella nostro vivaio di bonsai utilizziamo quasi esclusivamente ardesia espansa nella coltivazione, mista (max. 30%) con un terreno da vivaio a granulometria grossa. Anche in vaso per piante la crescita è fino a 3m all'anno. Ciò consente di infoltire rapidamente gli spazi vuoti dei prebonsai.

Quando si rinvasa il bonsai, i ganci delle radici e gli artigli delle radici sono utili per rimuovere il vecchio terreno bonsai