Accessori per bonsai

Qui sotto Accessori per bonsai troverai tutti gli articoli utili per la progettazione di un bonsai e anche per la cura dei bonsai. Spesso ci viene chiesto cosa è veramente necessario. Ecco perché abbiamo riassunto brevemente gli accessori più importanti per bonsai nel seguente elenco.

Quali accessori per bonsai sono necessari più spesso ?

Data la moltitudine di accessori per bonsai, questa è una domanda comprensibile. Consigliamo i seguenti accessori per i primi 2-3 anni.

L’annaffiatura del vostro bonsai fa parte della cura quotidiana. Gli annaffiatoi sono migliori per i bonsai da esterno. L’annaffiatoio a palla si è dimostrato valido per i bonsai da interno. Si possono usare per irrigare i alberi bonsai in modo molto dosato.

Zero crescita senza concime. Pertanto bisogna concimare i bonsai durante la stagione vegetativa. I concimi organici per bonsai come il Biogold, l’Hanagokoro o i concimi liquidi per bonsai sono i più adatti per i meno esperti. Per i bonsai di azalee consigliamo il concime per azalee della Cuxin. Questo è adattato al valore acido del pH del terriccio.

Con un'adeguata cura dei bonsai, molte specie di alberi bonsai crescono rapidamente. Affinché la pianta mantenga la sua forma bisogna potare il bonsai, spesso più volte all'anno. I seguenti accessori sono adatti a questo scopo:

  • Le forbici per bonsai sono uno degli strumenti bonsai più importanti per la potatura della chioma. Si consiglia di iniziare con le forbici per bonsai lunghe. Le forbici domestiche non dovrebbero essere usate in sostituzione, poiché non sono abbastanza taglienti e schiacciano i germogli durante il taglio. Di conseguenza, la ferita guarisce male.
  • Per rimuovere i rami, le tronchesi concave per bonsai sono insostituibili. Sono state sviluppate per tagliare i rami a filo del tronco. Queste tronchesi per bonsai sono molto affilate. Questo rende il taglio molto liscio e la ferita guarisce bene, con cicatrici minime. Le tronchesi concave fino a 21 cm di lunghezza sono sufficienti per rimuovere rami fino a 1 cm di diametro.
  • Come con le tronchesi concave, un ramo o un germoglio sul bonsai può essere rimosso con le tronchesi convesse. La testa rotonda della tronchese convessa lascia una piccola rientranza nel legno quando viene tagliato. Questo si rimargina molto bene.

Alcuni bonsai possono essere modellati solo attraverso la potatura. In molti casi, questo non è sufficiente per l’impostazione del bonsai. È possibile modellare il nostro bonsai in modo molto più preciso con applicato i fili per bonsai. La direzione di crescita del ramo può essere modificata avvolgendo il filo per bonsai attorno a un ramo e poi piegandolo. La posizione del filo per bonsai in alluminio può essere facilmente corretto durante l’applicazione da parte di inesperti. Gli spessori del filo da 1,5 a 3 mm sono quelli più utilizzati.

Una pinza taglia filo è necessaria principalmente per rimuovere il filo per bonsai. Grazie alla forma particolare della testa arrotondata della pinza, si può tagliare il filo per bonsai dal ramo senza lasciare ferite importanti.

Le latifoglie devono essere rinvasate ogni 3 anni, le conifere ogni 5 anni. Prima di tutto, per rinvasare i bonsai è necessario un terriccio per bonsai adatto. L’Akadama è adatto per la maggior parte degli alberi. La Kiryuzuna è ottima per i bonsai di pino e per i ginepri. Le azalee hanno bisogno di un substrato acido come la Kanuma.

Rastrelli, palette e pinzette per radici sono molto utili durante il rinvaso. Grazie a essi è possibile rimuovere il terriccio per bonsai dalle le radici. Questo è importante perché parte del vecchio terriccio per bonsai dovrebbe essere sostituito durante il rinvaso.

Accessori per bonsai - importanti gruppi di prodotti