Bonsai di Ginepro

I bonsai di ginepro (Juniperus) generalmente sono ideali per l'impostazione di bonsai. I ginepri cinesi sono particolarmente popolari, mentre i bonsai di ginepro rigida, ginepro comune e ginepro della Virginia sono meno diffusi. Sebbene non siano tipici bonsai per principianti, la loro cura del bonsai non è complessa.

Quali sono i vantaggi del ginepro come bonsai ?

  • In quanto bonsai da esterno, i bonsai di ginepro sono estremamente resistenti al gelo
  • Una volta che il ginepro si è adattato al vaso per bonsai, la cura dell'albero bonsai è semplice
  • Questo tipo di bonsai è ideale per impostazioni drammatiche con Jin e Shari
  • Tollera un luogo pieno di sole con temperature elevate anche in piena estate
  • I bonsai di ginepro hanno una vita molto lunga e sono raramente colpiti dalle malattie

Acquista Bonsai di Ginepro

La maggior parte dei bonsai di ginepro qui offerti provengono dalle nostre importazioni giapponesi. A Wenddorf offriamo anche ginepri di nostra produzione. Qui potete acquistare il vostro bonsai di ginepro. Gli ordini effettuati nei giorni feriali entro le ore 14:00 vengono spediti il giorno stesso. Buon divertimento nella scelta.

Brevi note sulla Cura dei Bonsai di ginepro:

Bonsai di ginepro (Juniperus chinensis) in un vivaio di bonsai giapponese
⧉ Bonsai di ginepro in Giappone

Concimazione: Durante la stagione vegetativa vanno concimati con fertilizzanti organici per bonsai. Sono adatti a questo scopo: il Biogold, l'Hanagokoro o dei fertilizzanti liquidi per bonsai. Con alti livelli di azoto, alcuni ginepri formano nuove squame aghiformi e spinose. Pertanto, i bonsai di ginepro finiti non dovrebbero essere concimati con troppo azoto.

Filatura: Sui bonsai di ginepro può essere applicato il filo tutto l'anno. Il filo bonsai non segna la corteccia troppo rapidamente e di solito deve rimanere sull'albero per 1-2 anni, in caso contrario i rami torneranno nella posizione iniziale dopo essere stati modellati. Per togliere il filo al vostro bonsai, dovreste usare un paio di pinze per tagliarlo in piccoli pezzi e quindi rimuoverlo.

Irrigazione: Gli alberi di ginepro crescono meglio con un'irrigazione uniforme. In piena estate possono resistere a un breve periodo di siccità e possono essere posizionati in una posizione soleggiata.

Potatura: I bonsai di ginepro possono essere potati con la tronchese concava per bonsai. Tollerano bene la potatura drastica, ma a volte formano foglie spinose. Pertanto, i bonsai finiti devono essere pinzati.

Rinvaso: Bisogna prestare molta attenzione durante il rinvaso. Molti ginepri, in particolare il ginepro comune (Juniperus communis), reagiscono sensibilmente se vengono rinvasati nel momento sbagliato o in modo troppo drastico. Pertanto, durante il rinvaso, è necessario tagliare il minor numero possibile di radici. La Kiryu è particolarmente adatta come substrato per bonsai ma può anche essere usato Akadama.

Svernamento: I ginepri sono bonsai da esterno estremamente resistenti e possono anche essere svernati all'aperto in determinate condizioni (parzialmente ombreggiati, protetti dal vento).


Bonsai di Ginepro - Importazione dal Giappone

Importiamo la maggior parte dei bonsai di ginepro direttamente dal Giappone. I ginepri vengono selezionati a mano in autunno nei vivai giapponesi per l'esportazione. I ginepri selezionati vengono quindi spediti in Germania in un container refrigerato nel mese di gennaio dell'anno successivo.

La maggior parte dei bonsai di ginepro arriva alla fine di febbraio ma sfortunatamente non possono essere venduti immediatamente. Devono rimanere in quarantena per almeno 3 mesi (di solito fino all'inizio di luglio) per prevenire malattie e parassiti delle piante. Durante il periodo di quarantena, siamo controllati mensilmente dall'ente tedesco per la protezione delle colture.

Nelle immagini seguenti è possibile visionare l'offerta di bonsai di ginepro e prebonsai in Giappone.