Consulenza specialistica.<br/> Propria produzione Bonsai.

Consulenza specialistica.
Propria produzione Bonsai.

Nostra esperienza - vostro vantaggio<br/>Importazione diretta = Piccoli prezzi

Nostra esperienza - vostro vantaggio
Importazione diretta = Piccoli prezzi

Spedizione immediata in Europa.<br/>Diritto di ritorno e scambiare.

Spedizione immediata in Europa.
Diritto di ritorno e scambiare.

Tutti metodi di pagamento.<br/>SSL Connessione = Sicurezza.

Tutti metodi di pagamento.
SSL Connessione = Sicurezza.

Cura dei bonsai di olmo cinese - Semplice, per principianti, rapida crescita

Olmo cinese Bonsai (Ulmus parvifolia)
Olmo cinese Bonsai

Cura dei bonsai dell'olmo cinese - Generale:

L'olmo cinese (Ulmus parvifolia) è un albero robusto e facile da curare che è popolare per il design dei bonsai. E' adatto sia come bonsai da interno che come bonsai da casa fredda.

Cura dei bonsai di olmo - irrigazione:

All'olmo cinese non piace che sia troppo bagnato o troppo asciutto. Non appena la superficie del substrato si è leggermente asciugata, è necessario effettuare la colata. Evitare per quanto possibile i ristagni d'acqua e le balle asciutte.

Se l'olmo cinese viene mantenuto come bonsai da interno, esiste il problema che l'acqua gocciola attraverso i fori di drenaggio dell'acqua sul davanzale della finestra e lo inquina. Da un sottovaso bonsai (è fornito in molti casi con Bonsai da interno direttamente) questo può essere risolto facilmente. In base alla nostra esperienza, una doccia a sfera è particolarmente adatta per i bonsai da sala colata.

Olmo cinese prebonsai, vivaio di bonsai in Cina.

Olmo cinese prebonsai, vivaio di bonsai in Cina

Temperatura:

In estate è meglio posizionare l'olmo cinese all'esterno in piena luce del sole. Poiché l'olmo cinese è una pianta della casa del freddo, ha bisogno di un luogo molto fresco, il più luminoso possibile, che non superi i 10-15°C, in inverno. Tollera' anche le gelate leggere. In un luogo freddo, un bonsai di olmo cinese come un albero a foglie decidue può scartare completamente o parzialmente le foglie e fare una pausa dalla crescita. Non dovrebbe preoccuparli. È completamente normale e desiderato. Dopo il letargo del prossimo marzo, un olmo cinese germoglierà sempre più forte. E' possibile trascorrere l'inverno in una stanza luminosa. A causa dell'elevato metabolismo nei nostri appartamenti caldi, tuttavia, i bonsai sono solitamente indeboliti.

Rinvaso dei bonsai di olmo cinese:

Gli olmi della Cina hanno una forte crescita delle radici. Pertanto, gli esemplari più giovani e in rapida crescita vengono rinvasati ogni 2 anni, quelli più vecchi ogni 3-5 anni. Un taglio della radice dovrebbe essere fatto ogni volta che il vaso viene rinvasato. Poiché gli olmi hanno radici molto morbide, è necessaria un tronchesi concavo molto affilata per tagliare le radici. Una forbice bonsai affilata è molto utile per radici fino a 1 cm di diametro. Utensili smussato portano a schiacciare la radice tagliata in tutti i tipi di olmi. Questi guariscono male.

Olmo cinese bonsai fecondare:

Concimazione durante il periodo vegetativo, cioè dalla primavera all'autunno. I normali fertilizzanti liquidi Bonsai sono utilizzati nella quantità raccomandata sulla confezione. Nel caso di fertilizzanti organici solidi (ad es. trucioli di corno), è sufficiente un'applicazione ogni 2-3 mesi. Va notato che questi fertilizzanti richiedono un certo tempo per diventare efficaci. Il loro vantaggio è che appaiono più uniformi e durature.

Bonsai olmo cinese, Giardino bonsai a Shouzou (Cina).
Bonsai olmo cinese, Giardino bonsai a Shouzou (Cina)

Malattie:

L'olmo cinese è sensibile sia agli cocciniglia che agli acari ragni. Come misura precauzionale, è necessario osservare urgentemente l'ibernazione per non indebolire l'albero attraverso una crescita costante.

Bonsai di olmo cinese - Filatura, formazione, modellatura:

Le filiali vecchie di uno e due anni sono ancora facili da filatura. I rami più forti vengono delicatamente portati nella nuova forma stringendo, altrimenti il filo bonsai lascerebbe rapidamente tracce nella corteccia.

I giovani germogli sono meglio crescere fino ad una lunghezza di 10 cm e poi tagliati a 1-2 foglie. Questa "ceratura" si traduce in un buon aumento di spessore. Nel caso di rami più vecchi, già ben sviluppati, viene eseguita solo una potatura regolare fino alla forma desiderata.

Stili di bonsai:

Nessuno degli stili conosciuti è impossibile. La forma della scopa e la forma liberamente eretta possono essere progettate molto bene. Una forma di roccia è, a causa della forte crescita delle radici dell'olmo cinese, anche bene da realizzare.