Consulenza specialistica.<br/> Propria produzione Bonsai.

Consulenza specialistica.
Propria produzione Bonsai.

Nostra esperienza - vostro vantaggio<br/>Importazione diretta = Piccoli prezzi

Nostra esperienza - vostro vantaggio
Importazione diretta = Piccoli prezzi

Spedizione immediata in Europa.<br/>Diritto di ritorno e scambiare.

Spedizione immediata in Europa.
Diritto di ritorno e scambiare.

Tutti metodi di pagamento.<br/>SSL Connessione = Sicurezza.

Tutti metodi di pagamento.
SSL Connessione = Sicurezza.

Giapponese Satsuki Azaleas (Rhododendron indicum): Istruzioni per la cura dei bonsai

Satsuki Azalea Bonsai negozio
Satsuki Azalea Bonsai nel negozio

Satsuki Azalea cura dei bonsai: Informazioni generali

I Satsuki azalee (Rhododendron indicum) appartengono al gruppo dei bonsai da esterno e vanno quindi tenuti all'aperto. Le azalee Satsuki sono coltivate principalmente come bonsai a causa dell'immensa abbondanza di fiori.

Il termine giapponese Satsuki deriva dal 5° mese del calendario lunare asiatico e si riferisce al periodo di fioritura principale. Inizia alla fine di aprile e dura fino a giugno. Durante questo periodo un Satsuki Azalea Bonsai è ricoperto di fiori, in modo che non si vedano più foglie o rami. Il periodo di fioritura è solitamente di 6 settimane se i fiori sono protetti dall'umidità dall'alto (pioggia, innaffiatura con l'annaffiatoio).

Ci sono centinaia di forme coltivate (ad esempio Eikan, Nikko, Chinzan, Kaho, Kaho, Osakasuki, Hakurei, Kinsai) che farebbero da sole una squisita collezione di bonsai.

Foglie e fiori del Satsuki Azalea:

Le foglie sono lunghe da 2.5 a 3cm circa, ovali con punta e setole su entrambi i lati. Satsuki azalee sono arbusti semi sempreverdi che amano la terra acida. A seconda della temperatura di ibernazione, le foglie rimangono sull'albero.

I grandi fiori a forma di imbuto stanno da soli o insieme in coppia. Lo spettro dei colori varia dal bianco puro al rosa, dall'arancione al rosso. Ci sono anche fiori o alberi di due colori con colori diversi su un albero.

Satsuki azalea (Rhododendron indicum) Bonsai - Fiore bicolore
Satsuki azalea (Rhododendron indicum) Bonsai - Fiore bicolore

Satsuki azalea (Rhododendron indicum) - 2 colori di fiori su un bonsai
Satsuki azalea (Rhododendron indicum) - 2 colori di fiori su un bonsai

Nonostante la struttura arbustiva, è possibile ottenere un'ottima struttura arborea con il taglio. Nei giardinieri bonsai giapponesi si possono ammirare bonsai azalea con enormi tronchi.

Satsuki azalea (Rhododendron indicum) - Bonsai con tronco forte. Photo di fine aprile e inizio giugno
Satsuki azalea (Rhododendron indicum) - Bonsai con tronco forte. Photo di fine aprile e inizio giugno

Posizione:

In estate pieno sole o mezza ombra. E'meglio avere il pieno sole se si ha tempo per innaffiare più volte al giorno, specialmente durante il periodo di fioritura.

Satsuki Azalea bonsai - Irrigazione:

Durante il periodo di fioritura, a seconda del luogo, innaffiare più volte al giorno, preferibilmente immergersi fino a quando non si formano più bolle d'aria. Se possibile, utilizzare acqua priva di calcare. Se l'acqua è troppo dura, l'albero può subire danni a lungo termine (atrofia delle foglie, ingiallimento). L'acqua piovana come acqua di irrigazione è la soluzione ideale.

In Giappone, il muschio di Yamagoki si trova spesso sulla superficie del suolo. Sarà messo su per mantenere il pavimento un po' più umido. Questo ha un effetto positivo sulle molte radici superficiali fini.

Concimazione di Satsuki azalea bonsai:

Il periodo di concimazione inizia dopo la fioritura e termina a settembre. È meglio usare un fertilizzante per azalee e rododendri. Adatto anche per le azalee è Biogold come fertilizzante.

Substrato o terreno bonsai per azalee:

Ecco una miscela di terreno privo di calcare da utilizzare. Il Kanuma - terreno giapponese per bonsai è adatto per i bonsai di azalee. Le miscele di terra contenenti torba provenienti dal mercato dei giardini dovrebbero essere evitate, nonostante i loro bassi valori di pH. Una volta leggermente essiccati, questi substrati sono difficili da bagnare di nuovo.

Rinvaso di Satsuki azalea bonsai:

Ogni tre o quattro anni dopo la fioritura con il taglio delle radici, o quando le radici riempiono il vaso. Poiché la fine della stagione di fioritura può cadere in luglio ed è già molto caldo e secco nella nostra regione, si può anche rinvasare in primavera, ma è necessario garantire un luogo privo di gelo in seguito. Per nascondere il brutto colore giallo del terreno di Kanuma si dovrebbe semplicemente applicare uno strato di terreno bonsai Akadama mescolato con humus 1:1 come strato superiore.

Progettazione di Satsuki azalea bonsai:

In linea di principio, tutte le misure di modellamento dovrebbero essere avviate solo dopo la fioritura. Dopo la fioritura, i resti dei fiori vengono raccolti con le dita. Poi si dovrebbe iniziare con il taglio di contorno.

Le azalee Satsuki tolleravano molto bene il taglio e dopo essere state tagliate nel vecchio legno spuntano di nuovo in tutti i punti possibili e impossibili. Qui, i germogli che crescono ripidi verso l'alto o verso il basso dovrebbero essere rimossi immediatamente con una forbice bonsai affilata. Quando si applica il filo di bonsai, bisogna fare attenzione, poiché il legno del Satsuki azalee è relativamente fragile e si rompe rapidamente quando viene piegato eccessivamente. Così si dovrebbe distribuire le curve forti necessarie per diversi anni.

Stili:

Le azalee Satsuki hanno un bell'aspetto in tutti gli stili ad eccezione della forma di scopa.

Robustezza invernale:

Secondo la nostra esperienza, le azalee Satsuki tollerano temperature fino a -15°C in tende di alluminio non riscaldate. Svernati nella pacciamatura della corteccia fino al primo ramo sopravvivono a tali temperature senza lamentarsi. Una perdita di foglie fino al 50% può essere considerata normale in questo caso.

Links utili per cura dei Satsuki Azalea bonsai (Rhododendron indicum)